Maltempo: frana Friuli, liberati turisti bloccati

Vertice in Municipio, ditta sposterà detriti

Maltempo: frana Friuli, liberati turisti bloccati
TRAMONTI DI SOPRA (PORDENONE)
(ANSA) - TRAMONTI DI SOPRA (PORDENONE), 2 GEN - Sono stati liberati tutti i turisti rimasti intrappolati dalla frana che era caduta a Capodanno in Val Tramontina (Pordenone). Si tratta di una ventina di persone che aveva preferito restare in valle sebbene vigili del fuoco e carabinieri avessero approntato, assieme a Protezione civile comunale e Soccorso alpino, un passaggio nel bosco, attraverso un'antica mulattiera. L'arteria è rimasta aperta giusto il tempo di far defluire i veicoli dei villeggianti e di consentire ai due residenti stabili - e ad altrettanti dipendenti della Edison - di posizionare i loro mezzi a monte e a valle della frana. Questo per consentire loro di scendere in pianura e di salire alle dighe di Cà Selva e Cà Zul senza dover fare a piedi l'intero percorso, lungo circa sei chilometri. Subito dopo è scattata l'ordinanza di chiusura firmata dal sindaco di Tramonti di Sopra Giacomo Urban. "I lavori inizieranno subito - ha annunciato il sindaco - e se ne occuperà la Protezione civile Fvg". (ANSA).
YT8-DO/ S0B QBXB

 

(ANSA) - TRAMONTI DI SOPRA (PORDENONE), 2 GEN - È ripresa stamani la bonifica della frana che si è abbattuta ieri in Val Tramontina. Dopo un vertice in municipio a Tramonti di Sopra, con carabinieri, vigili del fuoco e Protezione civile regionale, si sta ora svolgendo un sopralluogo per valutare come procedere con la rimozione dei detriti dalla sede stradale. E' stata convocata una ditta specializzata che dovrà spostare sassi e fango evitando che possano scendere nuovi massi dal versante che è collassato.
    "Nelle prossime ore decideremo cosa fare - ha detto all'ANSA il sindaco Giacomo Urban - per la ventina di turisti rimasti oltre lo sbarramento: se, come temiamo, non ci saranno le condizioni di sicurezza per permettere il transito dei veicoli, disporremo l'evacuazione a piedi attraverso il bosco, dove è già stato pulito un sentiero. Nessuna delle persone 'isolate' ha manifestato particolari esigenze, ma molti devono rientrare al lavoro". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa