Morta a Sequals la figlia di Primo Carnera

Aveva 74 anni

(ANSA) - SEQUALS (PORDENONE), 4 DIC - E' morta oggi, all'età di 74 anni, nella sua abitazione di Sequals (Pordenone), Giovanna Maria Carnera, unica figlia rimasta in vita dell'indimenticabile "Gigante buono" Primo, l'atleta che si aggiudicò il titolo di campione del mondo di boxe dei pesi massimi, la categoria più prestigiosa, nel 1933.
    Giovanni Maria era sofferente da tempo e viveva assieme al figlio Karl, il quale l'ha trovata esanime nel letto. Nonostante il tempestivo intervento del 118, l'anziana non si è mai ripresa.
    Nata a Sequals nel 1943, Giovanna Maria si era trasferita quasi subito negli Stati Uniti dove ha studiato e svolto la professione di psicologa. Alcuni anni fa era rientrata nel paese d'origine, ma non nell'abitazione di famiglia che nel frattempo è stata acquisita dal Comune, che vi ha realizzato un museo che custodisce i cimeli del pugile.
    Nel 2009 era morto negli Stati Uniti l'unico figlio maschio di Primo, Umberto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa