Tenta disinnesco ordigno, ferito gravemente

Vittima un uomo, a Gorizia

(ANSA) - GORIZIA, 7 NOV - Un uomo, di 61 anni, è rimasto ferito mentre stava maneggiando un residuo bellico.
    Probabilmente nel tentativo di disinnescarlo, per imperizia, l'ordigno è esploso e l'uomo è rimasto ferito alle braccia, alle gambe, ai genitali. Le sue condizioni sarebbero gravi.
    Soccorsa, la vittima è stata dapprima medicata dagli operatori del 118 - intervenuti con carabinieri e vigili del fuoco - e poi è stata trasferita in elicottero all'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine.
    Il fatto è accaduto in via Gregoric, nella zona industriale di Sant'Andrea, all'interno di una vecchia baracca. Secondo quanto si è appreso, l'uomo sarebbe rimasto vittima di un analogo incidente alcuni anni fa. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa