Emigrazione: dal FVG aumenta soprattutto quella giovanile

Lo scorso anno 4.391 cancellazioni, +6,3% sul 2015

(ANSA) - TRIESTE, 24 SET - L'emigrazione dal Friuli Venezia Giulia è in aumento, soprattutto per quanto riguarda i giovani.
    Nel corso del 2016 dalle anagrafi regionali si sono cancellati 4.391 cittadini per trasferirsi all'estero, 2.896 dei quali italiani, con un aumento del 6,3% in un anno.
    Il dato è stato diffuso dalla Giunta regionale, alla vigilia di un convegno sul tema in programma a Trieste domani e martedì 26 settembre.
    Nell'ultimo decennio i flussi di cittadini dall'estremo nordest d'Italia verso l'estero sono più che raddoppiati, passando dai 1.995 del 2007 agli oltre quattromila dell'anno scorso. Inoltre, nel 2015 il 48,9% delle cancellazioni per l'estero un'età compresa tra i 18 e i 39 anni; in questa fascia di età il 25,6% era in possesso di un diploma superiore o di laurea. I Paesi dove maggiormente sono indirizzati i flussi migratori dal FVG sono attualmente il Regno Unito e la Germania, mete preferiti dai giovani, davanti a Slovenia, Svizzera e Stati Uniti. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa