Regeni: Ong, legale scomparso agli arresti per 15 giorni

Procura Sicurezza nazionale accusa Metwaly per notizie false

(ANSAmed) - IL CAIRO, 13 SET - Una Ong egiziana ha confermato che il consulente legale della famiglia di Giulio Regeni al Cairo, Ibhrahim Metwaly, è stato arrestato e ha reso noto che l'avvocato è stato posto in custodia cautelare per due settimane.
    "La Procura della Sicurezza dello Stato ha deciso una carcerazione preventiva di 15 giorni per l'avvocato Ibrahim Metwaly", annuncia il Coordinamento egiziano dei diritti e le liberta' (Ecfr) sulla sua Pagina Facebook. "E' stata conclusa l'indagine nei suoi confronti per aver pubblicato notizie false.
    E' stato portato in un carcere di massima sicurezza", aggiunge il sito senza fornire altri dettagli. In un post precedente l'Ecrf ha segnalato che "le forze di sicurezza hanno fatto irruzione nella residenza dell'avvocato a Kafr El-Sheikh", sul delta del Nilo, "e hanno distrutto il mobilio". (ANSAmed).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa