Dopo i fuochi d'artificio il Sole torna in silenzio

Sembra avviarsi verso il periodo di minima attività

(ANSA) - ROMA, 17 NOV - Dopo gli ultimi fuochi d'artificio, il Sole è tornato in silenzio e sembra avviarsi decisamente verso la fase del suo ciclo periodico che corrisponde alla minima attività ma non sarà affatto un periodo 'noioso' perché la nostra stella resterà comunque vivace, con conseguenze anche per la Terra.
    L'arrivo del minimo solare è previsto tra il 2019-2020 ma ''al contrario di quello che ci si potrebbe aspettare, non coincide con un periodo di calma dal punto di vista del 'meteo spaziale''' ha detto all'ANSA Mauro Messerotti, dell'Osservatorio di Trieste dell'Istituto Nazionale di Astrofisica (Inaf) e dell'università di Trieste.
    Che il Sole si stia avviando verso la fase di attività minima lo indica il numero delle macchie solari, che ha appena raggiunto il livello più basso dal 2011. L'attività solare viene misurata infatti in base al numero di macchie che compaiono in maniera ciclica e più o meno intensa sulla superficie del Sole.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa