Regeni: l'Egitto, "Noi trasparenti, vogliamo collaborare"

Ministro Esteri, caso isolato ma è realtà da affrontare

(ANSA) - TRIESTE, 27 MAR - Sull'omicidio di Giulio Regeni l'Egitto "lavora con trasparenza e vuole collaborare a fondo con l'Italia: non abbiamo alcun interesse" che gli italiani abbiano dubbi e ne risentano le relazioni. Così il ministro degli Esteri Sameh Shoukry al quotidiano Al-Youm. "L'Italia è un partner importante: ciò che sta accadendo è un caso isolato. Non merita questa esagerazione anche se è una realtà da affrontare".
    L'identificazione e l'incriminazione dei responsabili servirà a dissipare "le nuvole, proverà che la giustizia egiziana funziona", aggiunge. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Nuova Europa