Bus Catalogna: a Venzone in duemila per ricordare Elisa

Testimonianze sorellina e amici. Sindaco, vicino a famiglia

(ANSA) - VENZONE (UDINE), 26 MAR - L'intera Venzone e la partecipazione di tanti venuti di comuni vicini, e poi gli amici giunti da Udine, da Padova: in duemila hanno partecipato questa mattina ai funerali di Elisa Valent, la studentessa di 25 anni vittima insieme con altre giovani dell'incidente del pullman avvenuto in Catalogna. Nella grande piazza principale del paese si è svolta una cerimonia civile. Presenti anche la presidente Serracchiani, tanti sindaci. Al microfono, al centro della piazza, si sono alternati amici e coetanei di Elisa che ne hanno tratteggiato il profilo: "Una ragazza semplice, studiosa e impegnata; una ragazza dal pensiero molto profondo". Tra questi, Sara, la sorella di Elisa, più giovane di alcuni anni. Il sindaco di Venzone, Fabio Di Bernardo, ha parlato di "grandissima partecipazione, grande solidarietà. Siamo stati tutti vicino alla famiglia e il nostro compito è continuare a farlo, perché questo è un dramma non solo per la piccola comunità di Venzone ma per tutta l'Italia".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa