Grande Guerra: portale per i 70mila caduti di tre sacrari

Ogni informazione su sepolti a Redipuglia, Oslavia, Caporetto

(ANSA) - GORIZIA, 18 MAR - Un portale per conservare traccia e ricordo degli oltre settantamila caduti della Grande Guerra che riposano nei sacrari di Redipuglia, Oslavia e Caporetto (oggi Kobared, Slovenia) ed eventualmente per acquisire informazioni in merito alle tante vicende non ancora chiare ed ai tanti ignoti che vi sono sepolti. Il sito internet cadutigrandeguerra.net è on line da qualche ora, frutto di un progetto della Provincia di Gorizia e della Direzione Sacrario Militare di Redipuglia e finanziato dall'Unione delle Province del FVG. A occuparsi della realizzazione e della fase di ricerca è stato l'Istituto di sociologia internazionale di Gorizia. L' obiettivo è conservare la memoria dei caduti attraverso la digitalizzazione degli elenchi storici delle persone sepolte nei tre sacrari militari. Attraverso il sito è possibile consultare gli elenchi, individuando chiaramente il luogo di sepoltura di ogni singolo caduto e altre informazioni, come il reparto di servizio e il luogo di prima sepoltura. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa