Industria: legno-arredo Udine, produzione 2015 in lieve calo

Di Fonzo, anche 2016 in sordina, si attende Salone Milano

(ANSA) - UDINE, 25 FEB - "Dall'indagine congiunturale trimestrale dell'ufficio studi Confindustria Udine emerge che il 2015 si è chiuso per il legno-arredo con una leggera variazione negativa dell'indice tendenziale annuo della produzione, -0,8% rispetto al 2014. L'export nei primi 9 mesi 2015, ha, viceversa, segnato +1,5% rispetto allo stesso periodo 2014. In leggera crescita le ore autorizzate totali della CIG (+1,%) nel 2015 a dimostrazione che il settore non è ancora uscito completamente dalla crisi". E' il quadro sull'andamento congiunturale del settore delineato da Franco di Fonzo, capogruppo Gruppo Legno, Mobile e Sedia di Confindustria Udine. "Anche il 2016 è partito in sordina così come testimoniato dai deludenti riscontri, anche in termini di affluenza, delle Fiere di Parigi e Colonia, dove però un ruolo negativo è stato anche giocato dai recenti fatti di terrorismo, nel primo caso, e violenze, nel secondo. L'attesa degli operatori ora si sposta ad aprile al Salone del Mobile di Milano".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Nuova Europa