Autovie Venete: controllo pubblico o newco all'esame cda

In odg assemblea richiesta liquidazione quote privati

(ANSA) - TRIESTE, 25 FEB - I soci di Autovie Venete dovranno optare se trasformare la società in una realtà totalmente pubblica o costituire una "newco" interamente pubblica.  L'argomento è stato al centro, oggi a Trieste, del cda di Autovie, durante il quale è stato illustrato l'esito del recente incontro con la Regione Friuli Venezia Giulia, i soci privati e Friulia, per l'apertura del tavolo tecnico sulla trasformazione del modello societario.
    Secondo il presidente, Maurizio Castagna, "la trasformazione in società a totale controllo pubblico garantirebbe meglio la continuità ai lavori della terza corsia. Una nuova realtà permetterebbe più facilmente di coinvolgere altri soci pubblici riducendo così l'investimento necessario per liquidare i soci privati".
    Il tema sarà al centro anche dell'assemblea dei soci, il 5 aprile a Trieste. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Claudio Berlingerio - Ad Maiores

Così "Ad Maiores" rivoluziona il mondo delle case di riposo a Trieste

Claudio Berlingerio e Tiziana Kert, titolari di una moderna Residenza per anziani ci raccontano le ultime frontiere normative.


Idrotermozeta

Tecnologia e risparmio energetico: segni distintivi degli impianti Idrotermozeta

L'azienda di Trieste, leader nella progettazione di impianti di riscaldamento e condizionamento, si racconta nelle parole di Paolo Zacchigna e Federico Cok: «Il nostro sguardo è proiettato al futuro»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa