Giustizia: Tar FVG, -19% arretrati ma scarsità organici

Tra i ricorsi spiccano quelli dei Comuni contro le Uti

(ANSA) - TRIESTE, 19 FEB - Sono diminuiti da 843 a 682 (-19%, 161 in meno rispetto al 2015) i ricorsi pendenti al Tribunale amministrativo del Friuli Venezia Giulia. Il dato è stato reso noto oggi dal presidente del Tar FVG, Umberto Zuballi, nel corso della cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario, presso la Prefettura di Trieste.
    Il dato pone l'organo amministrativo al secondo posto in Italia, dopo la Val D'Aosta: "pur in presenza di drammatiche carenze di organico - ha aggiunto Zuballi - il lavoro è stato imponente e siamo giunti ormai a una giacenza pari a circa un anno e 5 mesi, quasi fisiologica, ma nel 2016 sarà estremamente arduo diminuire ancora l'arretrato". Il Tar Fvg punta ad arrivare a quota 500 arretrati in un paio di anni. I ricorsi depositati nel 2015 sono stati 503, in aumento di 25 rispetto al 2014, lo stesso livello del 2012, in particolare quelli proposti da numerosi Comuni avverso le Unioni territoriali. Seguono i ricorsi in materia edilizia e urbanistica, e quelli dei cittadini extracomunitari.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa