Studente scomparso, amici lanciano campagna Twitter

Genitori partiti per il Cairo

(ANSA) - UDINE, 1 FEB - Si mobilita anche twitter per cercare Giulio Regeni, lo studente di Fiumicello scomparso da Il Cairo mercoledì. Mentre i genitori sono partiti in aereo per raggiungere la capitale egiziana in modo da seguire da vicino le ricerche, a stretto contatto con la polizia locale e la Farnesina, gli amici del dottorando di Cambridge hanno lanciato una campagna con l'hastag #whereisgiulio. La notizia è apparsa anche sui media britannici. Tra gli appelli degli amici che chiedono a chi lo abbia visto di fornire informazioni, si ricorda che del ragazzo italiano non si hanno più notizie dalle 20 del 25 gennaio scorso. Giulio Regeni stava andando dalla stazione di Behoos a Midan Babellouk ma non sarebbe mai arrivato a destinazione.

a presidente del Friuli Venezia Giulia Debora Serracchiani ha parlato in serata al telefono con l'ambasciatore italiano al Cairo, Maurizio Massari, al quale ha chiesto di essere tenuta al corrente di eventuali sviluppi riguardanti il giovane studente di Fiumicello (Udine) Giulio Regeni, scomparso lo scorso 25 gennaio scorso nella capitale egiziana. "Dalla Regione seguiamo con attenzione e partecipazione questa situazione - ha detto Serracchiani - stando vicini alla famiglia di cui riusciamo solo a immaginare l'angoscia". In queste ore la presidente della Regione è stata anche in contatto con la Farnesina.

   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Claudio Berlingerio - Ad Maiores

Così "Ad Maiores" rivoluziona il mondo delle case di riposo a Trieste

Claudio Berlingerio e Tiziana Kert, titolari di una moderna Residenza per anziani ci raccontano le ultime frontiere normative.


Idrotermozeta

Tecnologia e risparmio energetico: segni distintivi degli impianti Idrotermozeta

L'azienda di Trieste, leader nella progettazione di impianti di riscaldamento e condizionamento, si racconta nelle parole di Paolo Zacchigna e Federico Cok: «Il nostro sguardo è proiettato al futuro»


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa