Libri: mafia a Nord-Est esiste, poca attenzione

Nell'inchiesta dei giornalisti De Francisco, Dinello e Rossi

(ANSA) - TRIESTE, 21 GEN - LUANA DE FRANCISCO, UGO DINELLO, GIAMPIERO ROSSI, MAFIA A NORD-EST (BUR, 334 PP., EURO 14).
    Paragonare il Nord-Est ad alcune aree meridionali o del Settentrione in quanto a presenza mafiosa sarebbe un azzardo. Ma ostinarsi a credere che la prima sia un'area avulsa dal fenomeno della criminalità organizzata, è altrettanto avventato. 'Mafia a Nord-Est', dei giornalisti Luana De Francisco, Ugo Dinello e Giampiero Rossi (Bur), è una analisi attenta e imparziale del contesto, che si inserisce nel solco di una saggistica sempre più oculata sul delicato argomento.
    Le differenze sono sostanziali: settori economico-sociali di quattro regioni del Meridione sono retti 'manu militari' dalla criminalità; alcune regioni del Nord registrano una presenza marcata delle organizzazioni, che ha creato anche addentellati nel mondo della politica, oltre che in ambiti economici, a viso aperto; il Triveneto annovera presenze episodiche, legate a singoli protagonisti che ancora mantengono un 'low profile'.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa