Bullismo: dodicenne in ospedale ancora per alcuni giorni

Poi terapia supporto psicologico anche con genitori

(ANSA) - PORDENONE, 20 GEN - Resterà ricoverata in ospedale ancora per alcuni giorni la ragazzina che lunedì mattina si è lanciata dalla finestra della propria camera. Lo si apprende da fonti vicine alla famiglia.
    A rendere necessaria la degenza, nel reparto di Pediatria, sono due ordini di ragioni. Occorre innanzitutto valutare con attenzione le conseguenze delle fratture agli arti che la piccola si è procurata nella caduta da circa quattro metri; nonè infatti ancora scartata l'opzione chirurgica per ricomporre una delle ferite più gravi. In seconda analisi, c'è la necessità di avviare una terapia di supporto psicologico, nella quale saranno coinvolti anche i genitori, profondamente segnati dall'accaduto.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Diego Maggio e Thea Keber - Accademia Cranio-Sacrale Trieste

I professionisti della Tecnica Cranio-Sacrale si formano da Trieste in tutta Italia

All’Upledger Italia - Accademia Cranio-Sacrale si sono formati fino a oggi 400 esperti della tecnica che arriva dall’Upledger Institute International – Usa, fondato dal dottor John E. Upledger


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa