Comune Udine: Honsell, bilancio metà mandato soddisfacente

Ridotto indebitamento, mantenuti servizi di qualità

(ANSA) - UDINE, 12 GEN - ''Quello di Udine è un Comune solido, che nel giro di 3-4 anni è riuscito a ridurre l'indebitamento di oltre il 25%, rientrando abbondantemente entro gli obiettivi europei, e che avuto la capacità di continuare a erogare servizi di qualità, seppur in anni di grave recessione economica e forte contrazione di risorse''. Lo ha detto oggi il sindaco Furio Honsell, illustrando con la Giunta il bilancio di metà mandato.
    ''Un bilancio soddisfacente - ha proseguito - perché gli indicatori di questo documento che presentiamo ai cittadini sono tutti positivi: dall'efficientamento energetico, con la riduzione delle emissioni di CO2 per persona, e le numerose grandi opere che siamo riusciti a fare nonostante le forti costrizioni comportate dal patto di stabilità''. Tra le grandi opere realizzate, il parcheggio sotterraneo di piazza I maggio, il nuovo stadio, il terminal studenti di via della Faula, il teleriscaldamento a Udine Nord, il recupero di numerose palazzine nelle caserme dismesse. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Gennaro Cortegiano - Abile Pronto Casa

Vent’anni di Abile Pronto Casa

Idraulico, vetraio, fabbro, tapparellista, artigiano edile esperto in ristrutturazioni: fu Gennaro Cortigiano a portare a Trieste nel 1997 il servizio di Pronto intervento 24 ore affrontando ogni tipo di emergenza


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Nuova Europa