Percorso:ANSA > Europa > La voce degli Eurodeputati > Missioni osservazione elettorale dell'Ue, 24 anni di storia

Missioni osservazione elettorale dell'Ue, 24 anni di storia

Tajani, Parlamento europeo ha svolto un ruolo di grande rilievo

10 ottobre, 18:34
(ANSA) - BRUXELLES, 10 OTT - "Dal 1994, grazie alle missioni di osservazione elettorale, questo Parlamento ha svolto un ruolo di grande rilievo in tutto il mondo per garantire che la volontà dei popoli sia espressa attraverso elezioni libere e imparziali". E' quanto ha affermato il presidente del Parlamento europeo Antonio Tajani alla Conferenza ad alto livello sulle missioni di osservazione elettorale, che si è aperta oggi a Bruxelles. Organizzato dal Pe insieme al Seae (ufficio per le relazioni esterne della Commissione Ue) l'evento riunisce per due giorni a Bruxelles deputati, ex capi di stato, parlamentari nazionali, rappresentanti di organizzazioni internazionali, osservatori elettorali, donatori e società civile per condividere le migliori pratiche su come condurre le elezioni e discutere le sfide e le opportunità future delle missioni di osservazione elettorali.

"La prima missione è stata effettuata nel 1994 in Bielorussia - ha aggiunto Tajani -. Ad oggi, sono 209 le osservazioni elettorali condotte dal Parlamento in 78 paesi. Queste missioni sono un esempio del nostro grande impegno per una robusta 'diplomazia parlamentare', strumento fondamentale per incidere sulla scena internazionale. I nostri cittadini, hanno tutto l'interesse ad avere un mondo con più democrazie e meno regimi autoritari, che sono spesso causa d'instabilità, ondate di rifugiati e declino economico".

Tajani ha sottolineato che "monitorare le elezioni in Paesi terzi richiede credibilità e sensibilità politica. Il fatto che sia effettuata da rappresentanti eletti dei cittadini Ue ha, dunque, un grande valore aggiunto e aumenta la visibilità delle missioni elettorali. Per questo, nelle missioni dell'Unione europea il capo osservatore elettorale è sempre un deputato europeo, capace di bilanciare analisi tecniche con le necessarie considerazioni politiche". (ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA