Percorso:ANSA > Europa > La voce degli Eurodeputati > Caccia:Zanoni(Idv); difesa suicida di Lombardia e Veneto

Caccia:Zanoni(Idv); difesa suicida di Lombardia e Veneto

''Zaia e Formigoni si sacrificano per un pacchetto di voti''

22 marzo, 15:17
(ANSA) - BRUXELLES, 22 MAR - ''Il tentativo di salvare, venendo a Bruxelles, la caccia in deroga in Veneto e Lombardia e' una missione suicida, la Corte di Giustizia europea ha gia' detto che e' un'attivita' illegale''. Lo ha indicato l'eurodeputato Andrea Zanoni (Idv), vice presidente dell'intergruppo sul benessere degli animali al Parlamento europeo riferendosi alla visita a Bruxelles dei rappresentanti di Veneto e Lombardia.

''Zaia e Formigoni - ha segnalato Zanoni - cercano in tutti i modi di fare questo regalo stagionale ai loro amici cacciatori, sacrificando, per un pacchetto di voti, la vita di diverse specie di uccelli protetti in tutta Europa''.

La pratica consente di cacciare, con determinati limiti, le specie che risultano in buono stato di conservazione, ma che non sono inserite negli elenchi di quelle cacciabili in Italia.

''Sorprende - ha chiosato Zanoni - che invece di pensare ai gravi problemi ambientali delle nostre regioni e alle difficolta' economiche degli italiani, si occupino di fare la lotta all'Ue per un qualcosa che e' ormai dichiaratamente illegale''.

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati