Percorso:ANSA > Europa > Speciale elezioni 2014 > Terremoto: Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi aiuti

Terremoto: Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi aiuti

Tajani, cosa più bella che abbia firmato come presidente

13 settembre, 21:17
Terremoto: Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi aiuti Terremoto: Parlamento Ue sblocca 1,2 miliardi aiuti

STRASBURGO - Il Parlamento Ue ha approvato oggi in via definitiva lo stanziamento di 1,2 miliardi di euro per 140 comuni delle 4 regioni italiane, Marche, Umbria, Lazio ed Abruzzo, colpite dai sismi dell'agosto ed ottobre 2016 e del gennaio 2017.

 

In particolare, il Parlamento ha dato il via libera allo stanziamento di 1.196.797.579 euro dal Fondo di solidarietà dell'UE (FSUE) con 658 voti favorevoli, 6 contrari e 26 astensioni. I fondi del FSUE potranno essere utilizzati per le operazioni di ricostruzione, di emergenza e di bonifica e per la protezione dei monumenti. L'Italia, si legge in un comunicato, è già il principale beneficiario del Fondo di solidarietà, avendo ricevuto sin dalla sua creazione 15 anni fa finanziamenti Ue pari a 1,3 miliardi di euro. L'Italia ha chiesto un anticipo di 30 milioni di euro (importo massimo possibile) che è stato concesso dalla Commissione europea il 29 novembre 2016 e versato integralmente. Il FSUE è stato istituito in risposta alle disastrose inondazioni che colpirono l'Europa centrale nell'estate del 2002. Da allora, per i lavori di riparazione successivi a 76 catastrofi in almeno 24 Paesi dell'Ue - tra cui inondazioni, incendi boschivi, terremoti, tempeste e siccità - sono stati stanziati aiuti per un totale di oltre 5 miliardi di euro.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA