Percorso:ANSA > Europa > Speciale elezioni 2014 > Migranti: Onu, codice per ong? Allora farlo per tutti

Migranti: Onu, codice per ong? Allora farlo per tutti

Parla a Bruxelles l'inviato speciale dell'Unhcr Cochetel

04 luglio, 15:05
Migranti: Onu, codice per ong? Allora farlo per tutti Migranti: Onu, codice per ong? Allora farlo per tutti

BRUXELLES - "Un codice di condotta per le organizzazioni non governative, a quale scopo? Per i salvataggi? Fanno un buon lavoro. Per gli sbarchi? Ci sono gli obblighi di legge e le convenzioni internazionali che li regolano. Allora cos'altro? Se vogliamo parlare di un codice di condotta, non ci sono problemi, ma allora facciamolo per tutti" i tipi di navi, compreso le mercantili e le militari. Così Vincent Cochetel, inviato speciale dell'Unhcr per la rotta del Mediterraneo Centrale, al lancio del rapporto sui flussi migratori in Libia.

 

"Quando c'è una richiesta di salvataggio, il comando italiano che coordina i salvataggi lancia la richiesta. Abbastanza spesso vediamo navi commerciali che spengono il loro sistema Gps per non fare salvataggi. Possiamo prevedere un codice di condotta anche per le compagnie marittime? Quante sono le navi Nato che hanno salvato le persone nel Mediterraneo centrale negli ultimi due o tre anni? Possiamo avere un codice di condotta anche per quelle navi? E così via - afferma Cochetel -. Quindi, il codice di condotta per le ong non è un problema, ma allora facciamolo per tutti". L'inviato dell'Unhcr ci tiene anche a sottolineare che "una delle prime sentenze della Corte di giustizia internazionale nel diciannovesimo secolo fu proprio sui salvataggi in mare, che fu considerato come un elemento umanitario basilare. Una decisione importante, secondo cui l'imperativo umanitario di salvare vite in mare non si tocca", avverte.

 

"Le navi delle organizzazioni non governative salvano il 41% delle persone nel Mediterraneo centrale", ricorda, aggiungendo: "Ad un certo punto ci sono state delle accuse provenienti da alcuni media italiani secondo cui alcune ong erano colluse con i trafficanti. Ma o c'è un caso e si persegue, o non c'è niente e si tace". (ANSA).

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA