Migranti: Ue punta a aggirare stallo revisione Dublino

'Adottare almeno 5 di 7 proposte su Asilo prima voto europee'

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 4 DIC - La Commissione Ue sollecita a consolidare i passi avanti fatti sulla riforma comune di Asilo, prima del voto delle europee, e preme per l'adozione di almeno cinque delle sette proposte che formano il pacchetto. La mossa punta ad aggirare lo stallo della riforma del regolamento di Dublino, che tiene in ostaggio i lavori, ed evitare il pericolo che anni di lavoro siano vanificati. Fino ad oggi Bruxelles aveva puntato all'adozione dell'insieme, ma ora invita ad adottare le proposte su cui c'è ampio accordo politico.

L'appello a chiudere sulle cinque norme è stato rivolto oggi a Stati membri ed Eurocamera dal commissario europeo alla Migrazione Dimitris Avramopoulos, in vista della riunione dei ministri dell'Interno dei 28 di giovedì, e del vertice dei leader dell'Ue della prossima settimana. "Occorre essere pragmatici e realistici", ha detto, evidenziando "il valore aggiunto di ciascuna misura".

La Commissione aveva sempre puntato all'adozione di tutto il pacchetto, anche perché le varie componenti hanno aspetti complementari tra loro, ma l'impasse sulla revisione della norma di Dublino, spinge ora Bruxelles a cercare di consolidare il maggior numero di risultati possibile.

In particolare, le cinque proposte di riforma dell'Asilo Ue, su cui c'è già ampio consenso politico e che potrebbero essere adottate agli inizi del 2019 sono: il regolamento per una valutazione armonizzata in tutta Europa delle richieste di protezione internazionale dei profughi; la direttiva sulle condizioni di accoglienza dei richiedenti asilo; il regolamento sull'Agenzia europea per l'asilo; il nuovo regolamento Eurodac (con un potenziamento del database per evitare movimenti secondari e rendere più efficace lo strumento dei rimpatri); e il regolamento per uno schema europeo dei reinsediamenti dai Paesi terzi.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: