Brexit: Commissione propone modifica composizione CdR e Cese

A Cipro, Estonia e Lussemburgo un posto aggiuntivo

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 28 NOV - La Commissione europea ha presentato oggi due proposte per modificare la composizione del Comitato europeo delle regioni e del Comitato economico e sociale europeo, a seguito della Brexit.

I due organismi dispongono attualmente di 350 seggi e il loro mandato terminerà rispettivamente il 25 gennaio 2020 e il 20 settembre 2020. È pertanto necessario che il Consiglio adotti una decisione sulla composizione dei due comitati, anche perché il ritiro del Regno Unito comporterà 24 seggi vacanti, al 30 marzo 2019.

La Commissione Ue propone di concedere a Cipro, Estonia e Lussemburgo un posto aggiuntivo in entrambe le commissioni, poiché questi tre Stati membri hanno perso un seggio dopo la precedente decisione del 2015 sulla composizione dei comitati, a causa dell'adesione della Croazia.

I posti restanti sarebbero lasciati vacanti, come riserva per eventuali futuri allargamenti. Questo significa che per il periodo 2020-2025, entrambi i comitati sarebbero composti da 329 membri ciascuno.

Spetta ora al Consiglio, all'unanimità, adottare questa proposta.(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: