Iran: Mogherini, valutiamo risposte per caso Danimarca

Sosteniamo intesa su nucleare, ma non chiudiamo occhi su altro

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 NOV - "Ciò che è accaduto in Danimarca è inaccettabile. Il Consiglio porterà avanti il lavoro per esplorare risposte appropriate alla luce di quanto avvenuto".

Così l'Alto rappresentante dell'Ue Federica Mogherini, rispondendo sul presunto piano di Teheran di uccidere un dissidente iraniano in Danimarca, emerso ad ottobre.

Mogherini ha evidenziato che alla riunione di oggi, i ministri dei 28 hanno riconfermato il pieno impegno a sostenere l'accordo sul nucleare con l'Iran, incluso il lavoro sullo Special Purpose Vehicle (Spv), strumento finanziario che permetterebbe di continuare a fare affari con Teheran, nonostante le sanzioni Usa. "Ma questo - ha sottolineato - non significa che chiudiamo gli occhi di fronte a cose che non sono coperte dall'accordo, e riguardano atteggiamenti" problematici dell'Iran. Secondo quanto si apprende da fonti diplomatiche europee, si valutano sanzioni mirate, con l'aggiunta di persone o entità sulla lista nera dell'Unione, che prevede il congelamento dei beni ed il divieto dei viaggi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: