Percorso:ANSA > Europa > Politica estera, sicurezza e difesa > Kosovo-Serbia: Mogherini, difficoltà restano

Kosovo-Serbia: Mogherini, difficoltà restano

A Bruxelles solo bilaterali. Nuovo round entro metà settembre

07 settembre, 15:17
(ANSA) - BRUXELLES, 7 SET - "Le difficoltà rimangono". Così l'Alto rappresentante Ue Federica Mogherini al termine della nuova sessione del dialogo tra Belgrado e Pristina, che si è svolta questa mattina a Bruxelles. L'esito dell'incontro odierno è stato negativo, con Mogherini impegnata in "diversi cicli di colloqui con entrambi" i presidenti di Serbia e Kosovo, Aleksandar Vucic e Hashim Thaci, ma solamente "in formato bilaterale". Vucic, infatti, ha rinunciato al confronto a tre con Thaci. Durante i colloqui separati, sono state affrontate "tutte le questioni sul tavolo" per la normalizzazione delle relazioni tra i due Paesi, riferisce Mogherini.

L'Alto rappresentante ha deciso di convocare a Bruxelles un nuovo round di negoziati nei prossimi dieci giorni, prima dell'Assemblea generale dell'Onu (prevista il 18 settembre a New York) "per proseguire il processo e raggiungere nei prossimi mesi un accordo".(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA