Percorso:ANSA > Europa > Industria e trasporti > Ilva: lettera Lussemburgo a Ue, no a cessione sito Dudelange

Ilva: lettera Lussemburgo a Ue, no a cessione sito Dudelange

Dubbi su impatto prezzi europei con acquisizione ArcelorMittal

17 aprile, 13:14
(ANSA) - BRUXELLES, 17 APR - Il Lussemburgo ha inviato una lettera alla Commissione Ue per chiedere che il sito di Dudelange sia preservato all'interno del gruppo ArcelorMittal anziché ceduto in vista di ottenere il via libera per l'acquisizione dell'Ilva. E' quanto ha annunciato il vicepremier e ministro dell'economia del Granducato Etienne Schneider, insieme al sindaco della cittadina dove ha sede l'impianto siderurgico, criticando le politiche di Bruxelles in materia.

Nella missiva inviata sia al presidente, l'ex premier lussemburghese Jean-Claude Juncker, che alla commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager, Schneider sottolinea che "è dubbio se l'acquisizione dell'Ilva da parte di ArcelorMittal - con 5 milioni di tonnellate di vendite in un mercato europeo da 90 milioni di tonnellate che fa fronte a 375 milioni di tonnellate di sovraccapacità globale - possa avere un qualsiasi impatto sui prezzi europei". (ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA