Regeni:pm Roma,collaborazione con Kenya, presto invio atti

Redazione ANSA ROMA
(ANSA) - ROMA, 14 DIC - "La Procura di Roma, in relazione alle notizie di stampa sul sequestro, le torture e l'omicidio di Giulio Regeni, precisa che interloquisce da ormai quasi quattro anni con la procura egiziana e ha richiesto più recentemente la collaborazione anche al Procuratore Generale del Kenya. A tal riguardo questo ufficio ha fornito tutti gli elementi investigativi in proprio possesso per consentire la migliore riuscita delle attività investigative richieste dalla autorità giudiziaria keniota". E' quanto afferma in una nota la procura capitolina.

"Negli stessi mesi - prosegue il comunicato - anche le autorità keniote hanno presentato una rogatoria alla quale la Procura di Roma, operando in via riservata, ha collaborato compiendo, tempestivamente e approfonditamente, i complessi accertamenti richiesti i cui esiti sono in procinto di essere inviati alle autorità africane".

La Procura di Roma "ricorda, infine, come nell'ambito della collaborazione giudiziaria con il Kenia vi è stato nel luglio scorso anche un proficuo incontro a Roma tra i magistrati dei due Paesi e come i carabinieri del Ros abbiano svolto nei mesi scorsi ben due missioni in Kenya, tutti segni dell'intenso lavoro comune nell'interesse dell'azione giudiziaria dei due Paesi".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: