Percorso:ANSA > Europa > Giustizia e diritti civili > Nuovo sistema controlli Ue per chi senza obbligo visto

Nuovo sistema controlli Ue per chi senza obbligo visto

Fonti, lo annuncerà presidente Juncker in discorso Stato Unione

13 settembre, 16:33
(ANSA) - BRUXELLES, 13 SET - Un nuovo sistema di controlli per i cittadini di Paesi terzi che possono entrare in Ue privi di visto sarà annunciato domani dal presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker nel suo discorso sullo Stato dell'Unione. Si apprende da fonti a Bruxelles. La proposta legale per il Sistema europeo di autorizzazione e informazioni di viaggio (European travel information authorisation system - Etias), così si chiama il meccanismo discusso nei mesi scorsi dai ministri dell'Interno, è prevista per l'autunno.

Il sistema è uno strumento per stringere ulteriormente le maglie dei controlli alle frontiere esterne e tra gli obiettivi prioritari c'è anche quello della lotta al terrorismo.

I viaggiatori potrebbero registrare informazioni rilevanti, prima della loro partenza su Internet, e il trattamento automatico di questa informazione potrebbe aiutare le guardie di frontiera nella loro valutazione sui visitatori dei Paesi terzi in arrivo nell'area Schengen per un periodo breve.

In passato la Commissione aveva già condotto degli studi su tale sistema, ma il nuovo contesto, con un numero crescente di Paesi terzi che ottengono la liberalizzazione dei visti, gli sviluppi nell'area delle Frontiere intelligenti, e la forte minaccia terroristica, indicano che l'Etias potrebbe essere un valore aggiunto.(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA