Europa a caccia dei migliori progetti regionali finanziati con fondi Ue

Domani svelate categorie e via a candidature 'Premio Regiostars 2019'

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Anche quest'anno l'Unione europea è alla ricerca dei migliori progetti regionali finanziati attraverso risorse comunitarie. Da domani, quando saranno svelate anche le categorie di quest'anno, sarà possibile inviare le candidature per la 12/ma edizione del premio Regiostars, il riconoscimento europeo che viene tradizionalmente consegnato in autunno durante la Settimana europea delle regioni e delle città. Nel 2018 erano stati due i progetti italiani inclusi nella lista dei 21 finalisti, selezionati da una giuria di esperti fra 102 candidature, ma nessuno era riuscito a spuntarla nelle 5 categorie del premio.

L'edizione 2017 aveva visto altri tre progetti italiani in finale, mentre nel 2016 le regioni Umbria e Lombardia avevano portato a casa una menzione speciale a testa per due iniziative dedicate rispettivamente alla comunicazione delle politiche europee ai giovani e alla creazione di una piattaforma online sull'innovazione. L'ultima vittoria italiana risale al 2015, quando la Puglia ha sbaragliato tutti nella categoria 'crescita inclusiva' con il progetto 'Diritti a scuola', che ha coinvolto 10mila famiglie e 200mila studenti.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: