Percorso:ANSA > Europa > Europa delle Regioni > Rafforzare dimensione locale Ue, a Milano primo summit Ecr

Rafforzare dimensione locale Ue, a Milano primo summit Ecr

Evento organizzato da delegazione al Comitato delle Regioni

19 settembre, 20:05
Rafforzare dimensione locale Ue, a Milano primo summit Ecr - fonte: EC Rafforzare dimensione locale Ue, a Milano primo summit Ecr - fonte: EC

MILANO - Rafforzare la 'dimensione locale' dell'Europa è l'obiettivo e il tema al centro del primo Summit internazionale sul localismo e il futuro dell'Unione organizzato a Milano dal gruppo dei Conservatori e Riformisti europei (Ecr) nel Comitato europeo delle regioni (Cdr). Il vertice si è aperto questa mattina a Palazzo Pirelli, sede del Consiglio regionale della Lombardia.

 

"Il nostro gruppo crede che potenziare le comunità e sviluppare soluzioni bottom-up sia il modo migliore per prepararsi e rispondere alle tendenze globali", ha affermato Rob Jonkman, presidente del gruppo Ecr nel Cdr. Per Jonkman "il localismo, inteso come prendere decisioni al livello più praticabile, dall'individuo laddove possibile e dalle autorità locali o nazionali preferibilmente a organismi sovranazionali, può aiutarci a realizzare un'Ue migliore e più efficiente".

 

Al summit partecipano politici provenienti da Polonia, Slovacchia, Scozia, Ungheria, Olanda, Repubblica Ceca e Italia d'accordo nel sostenere una riforma dell'Unione europea più basata sul localismo, anche in vista delle elezioni europee del prossimo maggio. Disuguaglianze sociali, cambiamenti climatici e la migranti sono alcuni dei temi affrontati. Tra i relatori figurano il vice ministro polacco per l'imprenditoria e la tecnologia Marcin Ociepa, il sottosegretario italiano allo sviluppo economico Dario Galli, deputati come Carlo Fidanza e Matteo Bianchi e il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA