Percorso:ANSA > Europa > Europa delle Regioni > Migranti: Bianco, enti locali Ue sostengano iniziative Italia

Migranti: Bianco, enti locali Ue sostengano iniziative Italia

Lettera a presidente CdR a nome della delegazione italiana

12 settembre, 19:49
Migranti: Bianco, enti locali Ue sostengano iniziative Italia Migranti: Bianco, enti locali Ue sostengano iniziative Italia

BRUXELLES - "Promuovere" e "sostenere" le iniziative prese da diversi Paesi Ue, e in particolare dall'Italia, per gestire il fenomeno migratorio, combattere il traffico di esseri umani e incentivare gli investimenti in Africa. È quanto chiede il sindaco di Catania Enzo Bianco a nome della delegazione italiana al Comitato europeo delle Regioni (CdR) da lui guidata, in una lettera indirizzata al presidente dell'organo che rappresenta le realtà territoriali dei 28 Paesi Ue.

 

"Il fenomeno migratorio verso l'Europa" "è da settimane fra le priorità dei Governi italiano, tedesco, francese e spagnolo e con loro dell'UE ai massimi livelli", scrive Bianco al belga Karl-Heinz Lambertz, presidente del CdR. Il sindaco chiede che venga "riconosciuto" all'Italia "il merito delle iniziative intraprese", come il codice di condotta per le ong e gli accordi con la Libia, ma nomina anche la proposta del presidente del Parlamento Ue, Antonio Tajani, di creare "un piano immediato" a favore di Libia, Ciad e Niger con una cifra analoga a quella concessa per la Turchia".

 

L'auspicio della delegazione italiana è che il CdR possa contribuire attivamente al dibattito in corso facendo in modo che questo si "tramuti in azioni concrete". Da alcuni mesi il CdR ha intensificato il lavoro per rafforzare la cooperazione Ue-Libia partendo dagli enti locali, in particolare attraverso la cosiddetta "iniziativa di Nicosia", che coinvolge sindaci e amministratori locali sulle due sponde del Mediterraneo.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA