Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Afghanistan: ministri Ue, progressi visibili ma resta fragile

Afghanistan: ministri Ue, progressi visibili ma resta fragile

A ottobre impegni per tenere livelli aiuto economico fino a 2020

18 luglio, 16:13
Afghanistan: ministri Ue, progressi visibili ma resta fragile Afghanistan: ministri Ue, progressi visibili ma resta fragile

BRUXELLES - "L'obiettivo strategico generale" della Ue e dei 28 "deve restare lo sviluppo delle istituzioni afghane, la salvaguardia dei progressi fatti e la realizzazione di uno stato afghano sostenibile" con lo scopo di "promuovere la sicurezza, incoraggiare lo sviluppo economico, rafforzare lo stato di diritto inclusa la lotta alla corruzione e la protezione dei diritti umani e in particolare quello delle donne". E' scritto nelle conclusioni del Consiglio esteri sulla situazione in Afghanistan, in cui i ministri osservano che "i progressi conseguiti" dal paese "sono stati visibili in molte aree, ma la situazione resta fragile". I ministri hanno anche ricordato che la 'Conferenza sull'Afghanistan' del 4-5 ottobre a Bruxelles in cui saranno dichiarati gli impegni per mantenere i livelli di aiuto finanziario "almeno vicino a quelli attuali fino al 2020".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA