Eurostat, in lieve calo il Pil pro capite italiano nel 2018

Restano invece stabili i consumi

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES, 19 GIU - Scende leggermente il Pil pro capite delle famiglie italiane nel 2018, mentre restano stabili i consumi. E' quanto emerge dai dati Eurostat, che vedono il Paese tra quelli con pil e consumi leggermente sotto la media Ue. Rispetto alla media Ue fissata a 100, il Pil pro capite italiano è 95 (in calo dal 96 del 2017), e i consumi sono 98, invariati rispetto all'anno precedente. Il livello più alto di consumi pro capite si trova in Lussemburgo, ed è il 32% più alto della media Ue (132). La Germania è sopra del 20% (121), seguita da Austria, Danimarca, Regno Unito, Olanda, Finlandia, Belgio, Svezia e Francia, tutti sopra la media. Bulgaria (56), Croazia (63) e Ungheria (64) hanno i livelli più bassi.

Per quanto riguarda il Pil pro capite, il più alto è sempre in Lussemburgo (254), seguito da Germania (123) e Austria (127).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: