Percorso:ANSA > Europa > Economia e lavoro > Ue-19: 158mln occupati II trimestre,record da sempre

Ue-19: 158mln occupati II trimestre,record da sempre

238,9mln nei 28. +0,4% in II trimestre, Italia +0,5%

11 settembre, 12:16
(ANSA) - BRUXELLES, 11 SET - Nel secondo trimestre 2018 sono stati registrati 158 milioni di occupati nell'eurozona e 238,9 milioni nell'Ue nel suo complesso, "i livelli più alti mai registrati in entrambe le aree". Lo comunica Eurostat.

L'occupazione ha visto un aumento dello 0,4% sul primo trimestre sia nei 19 che nei 28, quando aveva segnato rispettivamente +0,4% e +0,5%, pari a una crescita su anno del +1,5% e del +1,4%. In Italia l'occupazione è salita del +0,5% nel secondo trimestre, dopo il +0,2% del primo, pari a +0,9% su anno.

I Paesi che hanno registrato l'aumento maggiore di occupati nel secondo trimestre dell'anno sono l'Estonia (+1,3%), la Polonia (+1,2%), Cipro (+1%) e Lussemburgo (+0,9%). Al contrario, i livelli di occupazione sono calati in Lettonia, Portogallo e Romania (tutti -0,3%) e in Bulgaria (-0,2%). La Germania ha visto un aumento dello 0,2% e la Francia dello 0,1%, mentre la Spagna dello 0,7% e la Grecia dello 0,8%. (ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA