Percorso:ANSA > Europa > Economia e lavoro > Cina: Cicu, Pe lavorato per esonerare imprese da oneri

Cina: Cicu, Pe lavorato per esonerare imprese da oneri

Prova 'non distorsione' rimessa a chi interessa dimostrarla

03 ottobre, 17:38
(ANSA) - BRUXELLES, 3 OTT - "Il Parlamento europeo ha lavorato soprattutto per esonerare l'industria europea da ulteriori oneri, carichi e burocrazia". E per questo l'onere della prova di "non distorsione è rimessa a chi ne avrà interesse" a dimostrarla, per cui "la nostra industria è esonerata da ulteriori oneri". Lo ha affermato il relatore per l'Europarlamento Salvatore Cicu nell'illustrare l'intesa trovata, spiegando che i rapporti che farà la Commissione Ue sui settori e i Paesi con "distorsioni significative" di mercato non sono di per sé una prova "ma contengono elementi di prova a cui l'industria può fare riferimento". "Tutto l'impianto" della nuova metodologia, ha sottolineato Cicu che si è detto "ampiamente soddisfatto" dall'esito dei negoziati, è infatti "articolato per realizzare una condizione: nessuna violazione dei principi del Wto" e allo stesso tempo assicurare che "tutti partano dallo stesso nastro e con regole uguali per tutti".

(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA