Percorso:ANSA > Europa > Economia e lavoro > Parlamento europeo, semestre Italia dia impulso politico

Parlamento europeo, semestre Italia dia impulso politico

Presidente commissione lavoro, crescita è interesse di tutti

26 marzo, 13:09
(ANSA) - ROMA, 26 MAR - "E' nell'interesse di tutti i Paesi dell'Unione europea, anche della Germania, che ci sia una ripresa della crescita e dell'occupazione" e "il semestre italiano di presidenza dell'Ue arriva in un momento molto speciale, in cui ci saranno un nuovo parlamento europeo, una nuova commissione, e durante il quale dovrà essere dato un impulso politico". Ne è convinta la presidente della commissione lavoro e affari sociali dell'europarlamento, Pervenche Beres, che a Roma ha incontrato il ministro del Lavoro Giuliano Poletti, il ministro dell'Economia Pier Carlo Padoan e Sandro Gozi, sottosegretario agli Affari europei.

"Mi auguro che il presidente del Consiglio Matteo Renzi possa fare il meglio per l'Italia. E non posso che augurarvi che restiate sulla cresta dell'entusiasmo, della determinazione", ha detto all'ANSA Beres, secondo la quale in Europa è stato "sottostimato, durante la crisi, l'effetto moltiplicatore dell'austerity". Ora però e l'ora di un cambio di passo, sostiene. "E' arrivato il momento - sottolinea - di attivare l'effetto moltiplicatore della solidarietà. L'energia, la determinazione che molti in Germania hanno utilizzato per salvare le banche, ora deve essere usata per salvare la gente". Beres crede molto alle potenzialità della 'Garanzia giovani', il programma europeo per dare opportunità di lavoro entro quattro mesi dal termine degli studi o dall'inizio della disoccupazione, che sarà avviato in Italia ai primi di maggio.

"C'e' l'urgenza di usare quanto prima la 'Garanzia giovani' che può essere finanziata grazie anche al fondo sociale europeo.

Un'opportunità che deve essere colta e alla quale chi ha più bisogno deve poter avere accesso". In ogni caso, sottolinea Beres, "la crisi del sistema bancario ormai è alle nostre spalle grazie all'adozione del pacchetto Unione bancaria per la quale il parlamento europeo ha svolto un ruolo esemplare" ed è importante che l'Italia "si assuma la responsabilità a livello di presidenza dell'Unione europea di cercare di far funzionare questo meccanismo nell'interesse dell'Italia e dell'Europa".

Sulla possibile buona affermazione di euroscettici e populisti alle prossime elezioni europee, Beres ritiene che sia "un rischio per tutti" perchè non ci sono soluzioni in quello che viene proposto dai populisti e una loro progressione troppo importante può far affondare l'Europa". "Farò tutto quello che posso - conclude - per evitare che questo scenario si realizzi".(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA