Percorso:ANSA > Europa > Ambiente ed energia > Ue scrive a Italia su cozze contaminate Mar Piccolo Taranto

Ue scrive a Italia su cozze contaminate Mar Piccolo Taranto

D'Amato (M5S), eliminare fonti inquinamento come Ilva

03 settembre, 14:31
(ANSA) - BRUXELLES, 3 SET - La Commissione europea ha chiesto chiarimenti alle autorità italiane sulla situazione ambientale del Mar Piccolo di Taranto. E' quanto scrive il commissario Ue all'ambiente Karmenu Vella rispondendo a una lettera dell'eurodeputata Rosa D'Amato (M5S) che metteva in guardia dall'inquinamento da diossine nei mitili. Secondo le norme Ue, ricorda Vella in una lettera datata 30 agosto, "la questione deve essere affrontata dalle competenti autorità italiane", cui "i servizi della Commissione hanno già scritto" e che quindi restano "in attesa di una risposta". "Noi continueremo - si legge in una nota di D'Amato - a tenere alta l'attenzione su questo problema, a Taranto come a Bruxelles. Le fonti di inquinamento, come da contratto di Governo, vanno eliminate. A partire dall'Ilva".(ANSA).


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA