Sassoli, Pe e Fifa lavorino insieme, calcio è mezzo inclusione

Amore per questo splendido gioco ci unisce in Europa e nel mondo

Redazione ANSA

BRUXELLES - "L'amore per il calcio è qualcosa che ci unisce in tutta Europa e nel mondo". Lo ha detto il presidente del parlamento europeo David Sassoli alla vigilia dell'incontro a Bruxelles con il presidente della Fifa Gianni Infantino. "Ogni settimana, dal nord della Scozia al sud dell'Italia, milioni guardano e giocano a questo splendido gioco - ha aggiunto -. È anche un potente strumento per sostenere l'inclusione sociale e aiutare le comunità a riunirsi. Non vedo l'ora di incontrare il presidente Gianni Infantino per discutere di come il Parlamento europeo e la Fifa possano lavorare insieme per usare il calcio come mezzo per affrontare le questioni nelle nostre società".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."