Lettera Ue a Italia su debito partirà dopo le europee

Chiederà i fattori rilevanti che hanno causato l'aumento

Redazione ANSA

BRUXELLES - Partirà il giorno dopo le elezioni europee la lettera della Commissione Ue all'Italia e agli altri Paesi, tra cui il Belgio, che dovranno spiegare a Bruxelles perché il loro debito pubblico aumenta. La lettera è parte dell'iter del rapporto sul debito (126.3), che la Commissione deve preparare in vista della nuova valutazione dei conti pubblici e delle raccomandazioni in arrivo il 5 giugno. Secondo quanto si apprende, Bruxelles ha già avvertito il Governo dell'invio della lettera, che sarebbe già dovuta partire subito dopo le previsioni economiche ed invece è stata posticipata per non influenzare la campagna elettorale. Ma se l'Italia avesse bisogno di più di una settimana per mettere nero su bianco i 'fattori rilevanti' che hanno fatto crescere il debito, la Commissione potrebbe anche rinviare il rapporto, e quindi le decisioni sul bilancio, di qualche settimana.

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: