Lega-M5S compatti bocciano stretta su gruppi politici al PE

Pd e Fi a favore. Liberali si dividono. Emendamenti non passano

Redazione ANSA BRUXELLES

BRUXELLES - Lega e M5s hanno votato in modo compatto oggi al Parlamento europeo bocciando due emendamenti ad un testo che avrebbero introdotto una stretta sui gruppi politici. Gli eurodeputati del Pd (con due eccezioni) e tutti quelli di Forza Italia hanno votato a favore degli emendamenti. Nella geografia del voto all'Eurocamera il gruppo dei Liberali (Alde) si è spaccato in due, mentre hanno tenuto i Popolari e gli S&D che hanno votato a grande maggioranza per gli emendamenti. La stretta sui gruppi politici non è passata per una manciata di voti in quanto serviva la maggioranza qualificata. Ad esprimersi contro - come Lega e M5S - anche gli eurodeputati del gruppo dei Conservatori Ecr, dei Verdi e della Sinistra Unitaria Europea (Gue/Ngl). L'emendamento 86 avrebbe dato la possibilità al Parlamento, "a maggioranza dei membri che lo compongono" e su raccomandazione della Conferenza dei Presidenti" di determinare se un gruppo sia stato costituito secondo affinità politica" o meno. 

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il progetto è stato cofinanziato dall'Unione europea nel quadro del programma di sovvenzioni del Parlamento europeo nell'ambito della comunicazione. Il Parlamento europeo non ha partecipato alla sua preparazione e non è in alcun modo responsabile delle informazioni o dei punti di vista espressi nel quadro del progetto, né si considera da essi vincolato. Gli autori, le persone intervistate, gli editori o i distributori del programma ne sono gli unici responsabili, conformemente al diritto applicabile. Inoltre il Parlamento europeo non può essere ritenuto responsabile di eventuali danni diretti o indiretti derivanti dalla realizzazione del progetto."