Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Strasburgo: Eurocamera chiede nuova strategia antiterrorismo

Strasburgo: Eurocamera chiede nuova strategia antiterrorismo

Quanto accaduto dimostra necessità di più cooperazione

13 dicembre, 11:03
La gente depone fiori e candele a Strasburgo La gente depone fiori e candele a Strasburgo

BRUXELLES - Quanto accaduto ieri (martedì) indica che per combattere il terrorismo "servono più cooperazione e scambio di informazioni tra i servizi di intelligence e le autorità, maggiori misure di prevenzione contro la radicalizzazione, strumenti giuridici più severi e una migliore protezione dei diritti delle vittime". E' quanto ha sottolineato l'eurodeputata del Partito popolare europeo Monika Hohlmeier, co-relatrice del rapporto approvate oggi dall'Eurocamera con 474 voti a favore, 112 contrari e 75 astensioni, sulla base del lavoro della Commissione speciale per il contrasto al terrorismo.

 

"Malgrado i periodi di tregua - ha osservato dal canto suo l'europarlamentare Caterina Chinnici - la minaccia terroristica in Europa non è affatto sopita e non bisogna mai abbassare la guardia. Oggi più che mai occorre proseguire nel cammino avviato in questa legislatura per rafforzare e aggiornare gli strumenti di contrasto al terrorismo, dando risposta sia ai cittadini che chiedono più sicurezza, sia alle vittime innocenti degli attacchi e ai loro cari, a cui è rivolto il nostro pensiero".

 

Nel testo approvato oggi l'Europarlamento chiede tra l'altro di potenziare Europol, creare una black list europea dei predicatori radicali, introdurre misure anti-radicalizzazione come i programmi per le carceri e le campagne di sensibilizzazione. L'Eurocamera chiede inoltre di condurre l'azione penale nei confronti dei foreign fighters di ritorno in Europa e si propone di istituire di un Centro europeo di coordinamento per le vittime del terrorismo e l'utilizzo del Fondo di solidarietà europeo per risarcire le vittime di attentati terroristici su larga scala. "Le raccomandazioni contenute nel report - ha spiegato Chinnici, già relatore-ombra della direttiva Ue antiterrorismo - daranno l'indirizzo alla futura legislazione".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA