Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Pesticidi: positive reazioni a conclusioni Pe su Glifosato&Co

Pesticidi: positive reazioni a conclusioni Pe su Glifosato&Co

Bonafè (Pd), 'traguardo importante per salute dei cittadini'

07 dicembre, 09:48
Pesticidi: positive reazioni a conclusioni Pe su Glifosato&Co Pesticidi: positive reazioni a conclusioni Pe su Glifosato&Co

BRUXELLES - Sono positive le reazioni sul rapporto finale della Commissione speciale del Parlamento europeo sull'autorizzazione dei pesticidi. Per Simona Bonafè (Pd/S&D) eurodeputata nominata nella Commissione sui pesticidi, le conclusioni "rappresentano un traguardo importante per la salute e la sicurezza dei cittadini, in quanto pongono l'accento sulle carenze dell'attuale sistema europeo, dando risposte concrete a coloro che chiedono sempre più informazione e sicurezza su una materia così impattante sulla loro salute. E questo a partire dalla necessità di una maggiore trasparenza del sistema di autorizzazione Ue". I punti essenziali su cui abbiamo fortemente combattuto - ha aggiunto l'eurodeputata - riguardano l'assegnazione di sufficienti risorse finanziarie, un'adeguata esperienza per il processo di approvazione, l'indipendenza dalle lobby, l'assenza di conflitti di interesse nei panel scientifici dell'Autorità europea per la sicurezza alimentare (Efsa)". "E' un'ottima notizia", ha commentato Marco Affronte, membro dei Verdi/Ale alla commissione ambiente del Parlamento europeo. 

 

"Finalmente - ha detto - si è raggiunto un ampio sostegno alla richiesta di testare in modo indipendente sostanze pericolose come i pesticidi e di porre fine ai conflitti di interesse nella loro approvazione". Per Affronte "è ormai innegabile che la procedura di autorizzazione dei pesticidi deve essere completamente riformata". Inoltre, "si riconosce che vi sono ancora controversie scientifiche sul rischio di cancro del glifosato. Tutti gli studi sui suoi effetti cancerogeni devono essere riesaminati al più tardi entro la fine del 2019". Anche le aziende europee che sono per la protezione delle colture, associate all'Ecpa, sostengono l'obiettivo "di migliorare la trasparenza, l'efficacia e la fiducia nel processo di approvazione dei pesticidi nella Ue". 

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA