Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Npl: ok commissione Pe a nuovi requisiti, norme più elastiche

Npl: ok commissione Pe a nuovi requisiti, norme più elastiche

Parte ora negoziato tra le tre istituzioni europee

06 dicembre, 15:53
Npl: ok commissione Pe a nuovi requisiti, norme più elastiche Npl: ok commissione Pe a nuovi requisiti, norme più elastiche

BRUXELLES - Via libera della commissione economica del Parlamento Ue alla nuova regolamentazione sulle coperture minime per i nuovi crediti deteriorati, proposta dalla Commissione Ue a marzo scorso. Gli eurodeputati hanno modificato la proposta della Commissione introducendo un calendario un po' più elastico per le banche: per coprire i prestiti che non hanno collaterale, le banche avranno tre anni (invece di due); per quelli collateralizzati, si applica un calendario dai 7 ai 9 anni, in base al tipo di collaterale. Infine, così come fatto dagli ambasciatori dei 28 Stati (Coreper), hanno posticipato la data di entrata in vigore delle norme: la Commissione proponeva che le nuove regole si applicassero dalla data di presentazione della proposta, cioè marzo 2018, mentre i 28 hanno posticipato alla data dell'entrata in vigore del nuovo regolamento, ancora tutto da definire. Per Roberto Gualtieri, presidente della commissione Econ, si tratta di "un testo bilanciato che migliora la proposta della Commissione introducendo coperture adeguate alle esposizioni non performanti, evitando requisiti eccessivi che potrebbero avere effetti negativi non voluti per le banche e l'economia reale". Il provvedimento passa ora alla discussione nel cosiddetto 'trilogo', cioè il negoziato tra Commissione, Parlamento e Consiglio.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA