Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Mare: Pmi a caccia dei finanziamenti Ue per l'innovazione

Mare: Pmi a caccia dei finanziamenti Ue per l'innovazione

Trasporti e crescita blu al centro evento di Fondazione CS Mare

08 novembre, 11:57

BRUXELLES - Valgono centinaia di milioni di euro le opportunità di finanziamento offerte dalla Commissione europea alle Pmi che operano nel settore della crescita blu e dei trasporti, un'occasione che le imprese italiane devono poter cogliere anche grazie ad azioni mirate condotte su Bruxelles nonchè informazioni tempestive e accurate. Questa l'ottica in cui la Fondazione CS Mare, in collaborazione con Magellan e Paragon Europe, ha organizzato la conferenza 'Destinazione Europa in movimento' svoltasi oggi a Bruxelles nella sede di rappresentanza della Regione Toscana. L'incontro, aperto dall'assessore alle attività produttive della Toscana, Stefano Ciuoffo, ha avuto al centro l'innovazione del panorama industriale europeo nel campo della mobilità sostenibile e della crescita blu. Secondo stime della Commissione Ue, infatti, la digitalizzazione dei trasporto porterà a un risparmio complessivo di 27 miliardi di euro da qui al 2040.

 

"La principale difficoltà incontrata dalle imprese italiane, in particolare le Pmi, non è quella di 'fare innovazione'. In molti casi si tratta di modelli di assoluta eccellenza, che però incontrano degli ostacoli nel comprendere come utilizzare l'innovazione stessa a proprio vantaggio", ha dichiarato la presidente di Fondazione CS Mare, Evelin Zubin. "Tramite l'incontro di oggi, Fondazione CS Mare ha voluto portare a contatto diretto le esigenze delle piccole e medie imprese con le possibilità messe a disposizione dalla Commissione europea", ha spiegato. All'evento hanno partecipato rappresentanti di vari organismi europei: dall'Easme (Agenzia esecutiva per le piccole e medie imprese) al programma di finanziamento Life, fino alle direzioni generali Mare e Ricerca-innovazione della Commissione Ue. Gli imprenditori italiani hanno anche avuto la possibilità di presentare i propri progetti 'green' più innovativi agli esperti dell'Easme, che hanno fornito loro consigli su come accedere a varie modalità di finanziamento.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA