Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Europee: Orban, l'Europa ha successo solo con Stati forti

Europee: Orban, l'Europa ha successo solo con Stati forti

'Ppe è come una famiglia, uniti anche con disaccordi'

08 novembre, 13:25
Europee: Orban, l'Europa ha successo solo con Stati forti Europee: Orban, l'Europa ha successo solo con Stati forti

HELSINKI - "Non c'è un'Europa forte e di successo senza Stati forti, senza le nazioni l'Europa perderebbe la sua identità culturale e spirituale". Lo ha detto il premier ungherese Viktor Orban al congresso del Ppe a Helsinki. "Noi siamo il Ppe, il partito delle persone e del popolo europeo e l'Europea o esisterà con noi o non esisterà per niente. Al contrario dei Socialisti, i Liberali e i Verdi che stanno lavorando per un'Europa senza radici e senza identità spirituale, la nostra regione è l'Europa con 27 volti simultaneamente un'Europa che sia cristiana e democratica".

 

"Il Ppe è come una famiglia, vi possono essere disaccordi e malintesi ma si sta sempre uniti", ha detto sempre il premier ungherese Viktor Orban dal palco del congresso del Ppe a Helsinki. "Domani celebriamo l'anniversario della caduta del muro di Berlino, è stato un grande momento in cui l'Europa è tornata unita e noi che eravamo nella mani dell'Unione Sovietica non abbiamo mai accettato che ci fossero due Europe, per noi centroeuropei c'era una sola Europa", ha aggiunto, spronando il partito all'unità per la vittoria ed elogiando il cancelliere Helmut Kohl, "perché lui ci ha invitato ad associarsi al Ppe".


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA