Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Corruzione: Consiglio d'Europa, 'Londra rafforzi misure'

Corruzione: Consiglio d'Europa, 'Londra rafforzi misure'

Organo Greco trova fragilità prevenzione governo e forze ordine

17 maggio, 17:59
Corruzione: Consiglio d'Europa, 'Londra rafforzi misure' Corruzione: Consiglio d'Europa, 'Londra rafforzi misure'

STRASBURGO - "Londra deve adottare un approccio più reattivo nella lotta contro la corruzione in seno al governo e alle forze dell'ordine, perché nonostante il grande numero di norme e procedure messe in atto, il sistema presenta delle fragilità". È quanto afferma il Greco, l'organo anticorruzione del Consiglio d'Europa nel suo ultimo rapporto di valutazione sul Regno Unito. "Piuttosto che reagire quando sorgono situazioni problematiche gli organi incaricati di monitorare il governo centrale dovrebbero condurre delle valutazioni regolari e identificare e mitigare i rischi di corruzione", si evidenzia nel rapporto. Inoltre gli organismi deputati a controllare il rispetto delle regole d'integrità e delle restrizioni imposte ai ministri e ai funzionari del governo "non sono sufficientemente autonomi e hanno insufficienti poteri investigativi".

 

Greco ha identificato anche un certo numero di debolezze per le forze dell'ordine. In particolare ritiene che i controlli sullo staff dopo l'assunzione nella polizia metropolitana di Londra "sembrano essere inconsistenti e tardivi, una debolezza che potrebbe essere utilizzata dalle organizzazioni criminali per cercare di influenzare la polizia".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA