Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Tajani chiede a leader Ue segnale forte su migranti

Tajani chiede a leader Ue segnale forte su migranti

Serve inversione tendenza, per la Libia solo briciole

17 marzo, 12:37
Antonio Tajani Antonio Tajani

BRUXELLES - Dal vertice Ue della prossima settimana "deve arrivare un segnale chiaro, un'inversione di tendenza" rispetto al modo di affrontare i problemi dell'immigrazione e dell'occupazione: "Non c'è più tempo da perdere, bisogna decidere subito e passare dalle parole ai fatti". Lo ha detto all'ANSA il presidente del Parlamento Ue Antonio Tajani, il quale nei prossimi giorni ne parlerà prima con il presidente del Consiglio Europeo Donald Tusk e poi con Angela Merkel ed Emmanuel Macron in occasione del summit.

 

"L'Europa ha dormito per troppo tempo sul problema dei migranti" e mentre sono stati stanziati sei miliardi per la Turchia finora per la Libia dalla Ue "non sono arrivate che briciole: così non va", ha poi aggiunto Tajani. "Sono mesi che segnaliamo la gravità della situazione. Poi non ci si può stupire per come sono andate le elezioni in Italia". Per Tajani è anche indispensabile che si arrivi alla riforma delle regole di Dublino sull'asilo.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA