Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Migranti: domani a Bruxelles vertice sul Sahel

Migranti: domani a Bruxelles vertice sul Sahel

Prima del Consiglio informale dei 27 leader Ue. Presente Gentiloni

22 febbraio, 18:59
Migranti: domani a Bruxelles vertice sul Sahel Migranti: domani a Bruxelles vertice sul Sahel

BRUXELLES - Rafforzare la stabilità e la sicurezza nella regione attraverso lo stanziamento di più risorse per contribuire anche allo sviluppo del Sahel, la zona dell'Africa divenuta il crocevia dei flussi migratori da Sud verso l'Europa. Questi, in sintesi, gli obiettivi della conferenza di alto livello a cui molti capi di Stato e di governo - tra cui Paolo Gentiloni - parteciperanno domattina a Bruxelles prima della riunione informale dei 27 leader Ue. All'incontro interverranno anche i vertici del G5 Sahel, ovvero Burkina Faso, Ciad, Mali, Mauritania e Niger. L'Ue e i suoi Paesi membri sono i principali sostenitori dell'assistenza finanziaria finalizzata alla sviluppo della regione con un impegno stimato, per il periodo 2014-2020, in otto miliardi di euro. Circa 843 milioni sono stati mobilitati nel trust fund costituito dall'Ue per fare fronte ai flussi dell'immigrazione irregolare.

 

Nell'ambito degli obiettivi della conferenza, rientra il rafforzamento del contributo internazionale in favore della forza militare comune del G5 Sahel. Ai 250 milioni di euro già mobilitati, domani si potrebbero aggiungere nuovi finanziamenti da parte dell'Ue e dei singoli Paesi che consentirebbero di superare la soglia dei 300 milioni. L'Italia è in prima fila nelle iniziative avviate verso il Sahel, zona che ritiene di interesse strategico. Roma ha quindi deciso di inviare fino a 470 uomini nella regione per collaborare con il G5 Sahel nell'ambito di uno sforzo internazionale congiunto per la stabilizzazione dell'area.


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA