Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Ema: Maroni, da Ue segnali contrastanti ma noi avanti

Ema: Maroni, da Ue segnali contrastanti ma noi avanti

Sala, chiedo accesso atti e mia audizione Ue

09 febbraio, 17:59
Ema: Maroni, da Ue segnali contrastanti ma noi avanti Ema: Maroni, da Ue segnali contrastanti ma noi avanti

MILANO - "Sulla nostra iniziativa per riassegnare l'Ema a Milano arrivano da Bruxelles segnali contrastanti. Noi ci crediamo e andiamo avanti". Così ha scritto su Twitter il presidente della Lombardia Roberto Maroni, nel giorno in cui il sindaco Giuseppe Sala ha annunciato di voler essere ascoltato in audizione al Parlamento europeo e di aver fatto preparare una richiesta di accesso agli atti. Il sindaco di Milano, Giuseppe Sala, ha annunciato, nella battaglia sull'assegnazione di Ema, l'Agenzia europea del farmaco, di aver chiesto ai legali del Comune di preparare un accesso agli atti, indirizzato alla Commissione europea, e una richiesta al Parlamento europeo per essere sentito in audizione. "Su Ema non molliamo" ha scritto sui social.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA