Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Macron, lavoriamo mano nella mano con Germania in Ue

Macron, lavoriamo mano nella mano con Germania in Ue

Merkel, futuro 27 ha precedenza su uscita Gran Bretagna

22 giugno, 16:10
Emmanuel Macron, Angela Merkel e Theresa May Emmanuel Macron, Angela Merkel e Theresa May

BRUXELLES - "Lavoriamo mano nella mano con la Germania", con cui al Consiglio europeo l'obiettivo è arrivare a una "via comune". Lo ha affermato il presidente francese Emmanuel Macron all'arrivo del suo primo vertice Ue. "Intendo lavorare in modo molto stretto con la Germania" e "parlare con una sola voce", ha aggiunto.

 

L'Europa "non è solo un'idea ma un'ambizione che ho difeso nella campagna presidenziale e che hanno difeso i miei candidati alle legislative", per questo "oggi sono molto contento e orgoglioso di essere qui" a Bruxelles, ha detto Macron arrivando al vertice dove in agenda, ha sottolineato, ci sono tutti temi del "progetto di un'Europa che protegge", dai migranti al terrorismo, dal commercio alla difesa comune e alla lotta al cambiamento climatico, e che "fanno sì che l'Europa possa portare la sua risposta alla globalizzazione".

 

"La mia priorità sono i temi di fondo delle politiche Ue" e "non mi interessano discussioni di giorni e giorni su smantellamento" e trasferimenti, per questo "penso sia una cosa buona che ci si metta d'accordo su una metodologia per poter prendere una decisione" rapidamente. Così il presidente francese Emmanuel Macron sulla questione dei Paesi che dopo la Brexit accoglieranno le agenzie Ue ora in territorio britannico che verrà affrontata dai 27 al vertice.

 

"Per me il futuro dei 27 ha la precedenza sulle discussioni per l'uscita della Gran Bretagna" dall'Ue. Lo ha affermato la cancelliera tedesca Angela Merkel al suo arrivo al vertice Ue. "Siamo ovviamente impegnati in questi negoziati e questi avranno luogo in buona fede", ha sottolineato, "ma il focus deve essere sull'Ue a 27". "La creatività e le nuove idee che vengono sia dalla Francia che dalla Germania" andranno a beneficio dell'intera Ue, ha detto Merkel arrivando al primo vertice Ue con il neopresidente francese Emmanuel Macron, con cui ha detto di non vedere l'ora di cominciare a lavorare. Merkel si è quindi detta fiduciosa per l'esito del vertice odierno da cui si aspetta "sviluppi concreti, in particolare per quanto riguarda la difesa" comune.

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA