Percorso:ANSA > Europa > Altre news > Migranti: Juncker, Austria inizi a fare 'relocation'

Migranti: Juncker, Austria inizi a fare 'relocation'

Lettera risposta presidente Commissione a cancelliere Kern

05 aprile, 15:08
Migranti: Juncker, Austria inizi a fare 'relocation' Migranti: Juncker, Austria inizi a fare 'relocation'

BRUXELLES - "Confido che l'Austria adempia agli obblighi di legge e inizi con la ridistribuzione" dei richiedenti asilo "dall'Italia e dalla Grecia". Così il presidente della Commissione europea Jean Claude Juncker nella sua lettera di risposta al cancelliere austriaco Christian Kern, che aveva chiesto l'esenzione dallo schema della 'relocation'. "La Commissione è pronta a discutere come assistere le autorità austriache, affinché adempiano gradualmente ('gradualmente' è graficamente sottolineata nella lettera) ai loro obblighi. Naturalmente terremo conto della solidarietà che l'Austria ha dimostrato in passato", scrive Juncker. "Capisco le tue preoccupazioni e timori ma desidero sottolineare che la situazione è cambiata", spiega il presidente della Commissione europea nel documento lungo tre pagine, ricordando tra i vari elementi, che è stata istituita l'Agenzia europea dei guardacoste e delle guardie di frontiera a tempo record, e che gli hotspot in Italia e Grecia sono "pienamente operativi".

 


(Segui ANSA Europa su Facebook e  Twitter)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA